25 Maggio 2020
News

Attestato di Partecipazione

Soltanto a chi lascia un COMMENTO alla MARCIA di BARBIANA 2020-virtuale- verrà rilasciato ATTESTATO di PARTECIPAZIONE dopo il 28 Giugno 2020..
Inviare quindi una mail di richiesta al segreteria@donmilani.eu.
Barbara Dreoni 14-05-2020
Sempre in Marcia
Grazie ad Edoardo per le giornate che ha dedicato ai nostri ragazzi..sempre in marcia per affermare una cultura della solidarietà e della fratellanza.
Romolo Perrotta 15-05-2020
Dal "chi si ferma è perduto!" al "non si fermi chi si è perduto!"
Camminare, camminare, essere in marcia...

Non è la simbolica marziale, bensì, più semplicemente, quella vitale a essere evocata da una marcia come quella di Barbiana.

E se pure la retorica ha conferito nel corso del tempo un significato simbolico esistenziale alla frase (clamorosamente messa a nudo da quell'antimilitarista profetico che fu Totò), il senso della marcia di Barbiana, tutt'altro che simbolico, è proprio quello di dare speranza ai "perduti" d'ogni tempo, agli scarti d'ogni luogo e realtà sociale, dell'umanità, delle nazioni, delle società urbane, della scuola, delle famiglie addirittura...

A questi altrimenti "perduti" il Priore prima e i suoi allievi, effettivi e ideali, poi, hanno dato una speranza: quella di andare avanti, di non fermarsi...

A tutti quelli che ci credono, resta dunque il compito di non fermare i perduti, ma di spronarli a vedere nella strada il cammino, nei sogni la direzione, nei tramonti le albe, nella pioggia gli arcobaleni...

Grazie a tutti coloro che tengono vivo questo sito!
Federico Ruozzi 16-05-2020
il figlio del farmacista e il figlio del montanaro
In un periodo in cui l'attività delle scuole è in parte sospesa, in cui tanto si parla di didattica a distanza, di scuole a casa, non scordiamoci una parte non piccola di bambini che dalla fine di febbraio, per le condizioni in cui vivono (genitori che lavorano, mancanza di tecnologie, situazioni di disagio etc.), non vengono raggiunti e sono lasciati soli, aumentando sempre di più il divario tra "il figlio del farmacista e il figlio del montanaro". Rileggiamo don Milani e capiamo cosa significavano le sue scuole (quella di San Donato e quella di Barbiana). Bravi sempre gli ex alunni che tengono vivo il suo messaggio, con sforzi e continuo impegno
aldobozzolo1 16-05-2020
IL COMMENTO NON VA QUI
IL COMMENTO VA INSERITO IN CALCE ALL'APPELLO DELLA MARCIA- GRAZIE


IL COMMENTO VA INSERITO IN CALCE ALL'APPELLO DELLA MARCIA- GRAZIE

IL COMMENTO VA INSERITO IN CALCE ALL'APPELLO DELLA MARCIA- GRAZIE





Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account